La 1º rivista digitale nata in Italia sulla tecnica del Carpfishing – 2011-2022
La 1º rivista digitale nata in Italia sulla tecnica del Carpfishing – 2011-2022
Acido butirrico

Acido butirrico

Condividi


Acido Butirrico

Acido butirrico

L’acido butirrico si prepara dalla fermentazione degli zuccheri o dell’amido utilizzando batteri. Lo si trova in grandi quantità nei formaggi stagionati, come il Parmigiano Reggiano, il Grana Padano e il Pecorino.

L’acido butirrico è un acido grasso che si presenta sotto forma di esteri “volatili” naturali. Il burro rancido ne contiene il 3-4%.

È estremamente potente, disponibile in forma granulare e liquida, occorre rispettare rigorosamente i dosaggi indicati per non avere l’effetto contrario ossia repulsione da parte del pesce.

Il suo punto di bollitura è a 163,5 gradi Celsius, quindi una temperatura più alta dell’acqua, ciò comporta la sua persistenza nel rimanere nel nostro mix anche quando andremo a cuocere le nostre boiles.

La sua struttura molecolare gli permette di attraversare l’acqua molto rapidamente e di diffondersi abbastanza lontano dal suo punto di uscita. Questo aspetto comporta di massimizzare l’attrazione delle nostre esche.

Contiene oli essenziali con componenti “volatili” che sono molto “buoni”; aiutano il propagarsi degli aromi ed accelerano l’individuazione da parte delle carpe della nostra esca.

Potremmo aggiungere nel nostro mix “prova”(100grammi di miscela) del parmigiano reggiano e aumenteremo notevolmente l’attrazione delle boiles finite poiché contiene acido butirrico che rappresenta  un attrattore naturale per le carpe.

Inoltre nel parmigiano troveremo anche uno dei più potenti esaltatori di gusto, che inviano segnali direttamente al cervello della carpa, al fine di far individuare la nostra boile: parliamo dell’ acido glutammico.

L’acido butirrico è usato anche come base per preparare molti famosi aromi che vengono impiegati soprattutto in Inverno quando la temperatura dell’acqua scende sotto i 13 gradi Celsius, uno fra tutti il mitico Strawberry (Fragola) o Pineapple(Ananas).

CarpMagazine.it – www.carpmagazine.it-



Condividi

Lascia un commento