La 1º rivista digitale nata in Italia sulla tecnica del Carpfishing – 2011-2022
La 1º rivista digitale nata in Italia sulla tecnica del Carpfishing – 2011-2022
Birdfood special mix

Birdfood special mix

Condividi


Birdfood special mix

 

Birdfood special mix

L’azienda Britannica Haiths con la quale ho l’onore di collaborare da diversi anni, proprio in questi giorni, nonostante le difficoltà logistiche e di approvvigionamento delle materie prime causa emergenza COVID-19 è riuscita a farmi pervenire comunque alcuni prodotti superlativi presenti nel loro variegato catalogo.

Questa volta vi parlerò di alcuni birdfood tecnici che rappresentano dei veri e propri mix da carpfishing poiché risultano essere completi sia dal punto di vista dei macronutrienti(Carboidrati,Proteine,Grassi) sia nei micronutrienti(Vitamine e Minerali).

Gli ingredienti in questione sono questi: Prosecto, Red Factor, SuperRed, Ready Mix, Robin Red.

Birdfood special mix Birdfood special mix Birdfood special mix Birdfood special mix Birdfood special mix

 

Prosecto Haiths: in questa miscela troviamo una percentuale di farina di pesce, miele, semi di soia tostata, melassa da canna da zucchero, semi di canapa, il suo sapore è dolce ma non come il PTX altro birdfood tecnico di casa Haiths. Il contenuto proteico di questo birdfood si attesta sul 23%.

Red Factor Haiths: qui troviamo un’alta percentuale di biscotto all’uovo, contiene Robin Red, carbonato di calcio, semi di niger, lieviti e semi di soia tostata. Il contenuto proteico si attesta sul 10%, ottimo ingrediente da usare anche per la creazione delle paste baits per le sue qualità di binder.

Super Red Haiths: questa è una miscela davvero evoluta poiché può essere considerato come se fossero tre birdfood in uno, al suo interno troviamo farina di grano, carbonato di calcio, cloruro di sodio, lieviti, semi di canapa, soia decorticata e soia grassa, fosfato di calcio, bicarbonato di sodio, tiger nuts, peperoncino, olio di colza, olio di soia, olio all’anice, miglio ed estratto di barbabietola rossa. Il suo contenuto proteico si attesta sul 13%.

Ready Mix Haiths: molti erroneamente lo considerano una seconda scelta rispetto al Robin Red quando invece rappresenta un ingrediente a se poiché, se pur vero che all’interno troviamo una percentuale del famoso Robin Red originale Haith’s, il suo odore e sapore risulta essere diverso e viene riconosciuto immediatamente dalle carpe che ne risultano davvero attratte. Al suo interno troviamo, farina di grano, carbonato di calcio, cloruro di sodio, lieviti, semi di soia tostati, farina di soia, peperoncino, estratto di barbabietola rossa, zucchero, oli vegetali. Il suo contenuto proteico si attesta sul 12,5%.

Robin Red Haiths: questo pastoncino della famosa azienda inglese Haith’s, dovrebbe essere inserito in tutti i mix da carpfishing visto e considerato che contiene ben 17 ingredienti con caratteristiche vincenti. Contiene il 2,6% di olii volatili che risultano molto solubili in acqua, aminoacidi essenziali ossia che non possono essere sintetizzati dal ciprinide, olii essenziali, capsaicina che stimola la secrezione dei succhi gastrici, inoltre il peperoncino contiene vitamina B6, B12, vitamina C e due importanti carotenoidi: beta carotene e il licopene contenuto quest’ultimo anche nel pomodoro. Va inserito nel mix a partire da 100gr/kg ma si possono fare anche degli interessanti esperimenti abbinandolo a qualche derivato del latte per creare delle pastelle davvero micidiali in acqua in termini di attrazione soprattutto con acqua fredda. Troviamo anche il pepe di cayenna, altro termogenico, che stimola la digestione, la circolazione sanguigna e che contiene alte percentuali di vitamina A, C, tutto il gruppo B, potassio e calcio.

 

Fatte le dovute presentazioni, veniamo ora alla descrizione del mix da me proposto ossia Birdfood special mix dove sono andato ad inserire una percentuale di tutti questi ingredienti citati sopra e precedentemente micronizzati, insieme al semolino precotto e ai corn flakes anch’essi micronizzati.

L’utilizzo di ingredienti precotti è quello di aiutare la carpa nella fase digestiva, poiché come sappiamo essa ha difficoltà nello scoporre gli amidi quindi occorre utilizzare ingredienti precotti e predigeriti. In questo mix non ho utilizzato aromi artificiali e nemmeno le uova, sostituite da un ingrediente tecnico chiamato Egg compound sostituto delle uova, il cui valore proteico si attesta sul 60%, ciò non toglie che se vorrete potrete utilizzare le classiche uova anche se io le sconsiglio nel periodo Invernale.

Birdfood special mix Birdfood special mix Birdfood special mix

 

Birfood Special Mix, 500 grammi totale di miscela: 150 grammi di semolino precotto, 100 grammi di corn flakes micronizzati, 50 grammi super red, 50 grammi ready mix, 50 grammi prosecto, 50 gr red factor, 50 grammi egg compound sostituto delle uova.

Extra Mix: 20 grammi di idrolizzato di fegato, 25 grammi di Robin Red Haiths, 10 grammi di lecitina in polvere da inserire nella parte liquida.

Parte Liquida: 150ml di acqua + 25ml di Robin Red liquid + 25ml di robin red green, in quest’ultimo troviamo aglio fresco e alga spirulina ed infine 10 ml di olio di canapa fonte di acidi grassi omega 3-6-9 e minerali.

Birdfood special mix Birdfood special mix

 

Potete creare anche un Dip stemperando 20-25 grammi di Robin Red in acqua tiepida oppure se avete della glicerina liquida inseritela in un sacchetto per alimenti nella quantità di 15 ml e dopo aggiungete 20-25 grammi sempre di Robin Red in polvere, inserite 200 grammi circa di boiles ed agitate bene,  lasciate riposare le boiles fino a quando si sarà formata una sottile crosticina che una volta in acqua produrrà una nuvola rossa davvero attrattiva.

Birdfood special mix

 

Le boiles andranno rollate esclusivamente  a mano nella dimensione preferita senza quindi aver bisogno della classica tavola, le esche da caccia risultanti saranno immediatamente riconosciute dal ciprinide in qualsiasi ambiente acquatico e con qualsiasi temperatura dell’acqua, il loro uso è consigliato per le sessioni veloci.

 

Testo e Foto di Donato Corrente -www.carpmagazine.it

 

 

 

 

 

 



Condividi

Lascia un commento