Latte in polvere nel mix

Condividi


Le caratteristiche di questo ingrediente che personalmente non uso tanto poichè preferisco ingredienti più tecnici tipo le caseine, ampliamente spiegate su questo magazine in diverse video recensioni, sono:

possiede un alto valore nutrizionale e risulta particolarmente digeribile. La presenza di lattosio in elevate quantità rende questo ingrediente molto attrattivo per le carpe. Le dosi da includere in un 1kg di mix secco possono arrivare fino a 250gr. Possiede quindi un gran numero di aminoacidi, vitamine della crescita, sali minerali ed è proteico dal 25 al 35%.

Esistono anche altre versioni del latte in polvere tipo il siero del latte, il vitamealo e il lamlac.

Il siero del latte ha le seguenti caratteristiche: deriva dalla produzione di formaggi, ha un gusto dolce e cremoso derivato dal lattosio in esso contenuto, è un superbo esaltatore per le combinazioni aromatiche a base cremosa. Questa farina si sposa con un pò tutti i mix e con tutti i pastoncini dolci come il biskò o il nectarblend per citarne qualcuno, realizzando così degli ottimi ed attiranti birdfood mix. Anche per questo ingrediente le dosi possono arrivare ad un massimo di 250gr per kg di mix.

Il vitamealo è secondo me se proprio dovessimo scegliere uno dei tre il più idoneo per le sue seguenti caratteristiche tecniche: è un latte scremato molto cremoso quindi povero di grassi rispetto agli altri due e quindi è possibile impiegarlo anche nella stagione invernale. Risulta essere una ottima fonte di proteine ed oli e dona all’esca un’ incredibile nota cremosa e grandi proprietà leganti. E’ possibile introdurlo nel mix fino a 200 grammi per kg di mix.

Il lamlac é un latte in polvere cremoso commercializzato da molti anni da molti noti produttori di esche. Contiene il 60% di latte scremato in polvere, ha un sapore molto marcato e si lega delicatamente ad altri ingredienti tipo i birdfood. Ha un contenuto in olio che si attesta su 20-24% e quindi fornisce nutrienti essenziali, vitamine e minerali alle esche prodotte, oltre a donare un naturale sapore e aroma di latte molto attrattivo. Consiglio di includere il Lamlac nella boilie fino a 100g/kg, ma ricordatevi di non eccedere con l’olio della parte liquida. La sua ultima caratteristica é quella di essere un ottimo binder.

Autore Donato Corrente -www.carpmagazine.it-



Condividi

Lascia un commento