Gli aspetti della carpa da conoscere assolutamente

Condividi


Gli aspetti e le caratteristiche piu’ importanti della carpa sono i suoi organi di senso: vista, udito, olfatto e la sua linea laterale. Iniziamo con la vista dicendo che gli occhi sono quelli piu’ sviluppati, sono posizionati ai lati della testa ed hanno una visione di circa 180° fino ad un metro. Ogni occhio possiede un ampio campo visivo e valuta la profondita’attraverso il movimento della preda o del predatore.

In acqua torbida la luce filtra con difficolta, riducendo la vista delle carpe e degli altri pesci. La scelta del colore delle nostre esche in questa condizione penso risulti essere ininfluente per quanto riguarda i risultati delle catture, mentre in acque chiare boiles di colore bianco e arancio e quelle fluo possono stimolare la vista delle carpe che potrebbero aspirare  l’esca non per fame ma per curiosita’.

Per quanto riguarda l’udito le carpe hanno due organi che combinati tra loro, permettono una ottima ricezione del suono: la vescica natatoria e l’apparato di Weber. Poiche’ il gas presente nella vescica natatoria e’ piu’ comprimibile dell’acqua, le onde sonore la fanno vibrare, amplificando i suoni. Una catena di ossicini presenti solo nei Ciprinidi detto apparato di Weber collega direttamente la vescica con la parte inferiore dell’orecchio, permettendo una funzionalita’ uditiva migliore, percio’ è necessario fare meno rumore possibile durante la sessione di pesca, specialmente se pratichiamo il marginal.

Per quanto riguarda l’olfatto nelle carpe sono presenti due cavita’ olfattorie posizionate davanti agli occhi, una narice anteriore per l’entrata dell’acqua ed una posteriore per l’uscita. Allegato all’olfatto troviamo il gusto: nelle carpe sono presenti dei bottoni gustativi che sono situati sui barbigli, nella bocca, nella faringe e nelle branchie. Attraverso questi bottoni posti sul muso, la carpa sceglie prima con la bocca il cibo, dopo si affida alla faringe per la masticazione che avviene tramite grossi denti faringei, richiamando con il rumore prodotto le altre carpe poste nei paraggi. La linea laterale invece e’un organo che percorre tutto il corpo, dalla testa alla pinna coidale. Questa linea laterale percepisce le variazioni di pressione, onde acustiche, e potenziali elettrici.

Autore Pino Capomolla –www.carpmagazine.it


Anatomia esterna della carpa
Anatomia esterna della carpa


Condividi

Lascia un commento