La 1º rivista digitale nata in Italia sulla tecnica del Carpfishing – 2011-2022
La 1º rivista digitale nata in Italia sulla tecnica del Carpfishing – 2011-2022

Winter Session

Condividi


Winter Session

Winter SessionVado o non vado? Questa era la domanda che mi ponevo quel giorno, una giornata uggiosa, fredda e nebbiosa, la classica giornata invernale qui nelle mie zone; alla fine mi dissi: “massi dai mal che vada passo qualche Oretta tranquillo in mezzo alla natura, nel silenzio e nella pace più totale.

Ed ecco, parto e  arrivo a destinazione. Osservo un attimo il lago e decido dove lanciare le mie due canne. Decido di effettuare una pasturazione leggera a base di pellet ed una scatoletta di mais dolce. Cosi facendo mi son “ costruito “ una pastura leggera ma allo stesso tempo attirante. Decisi di mettere il tutto all’ interno di un sacchettino PVA. Innesco e preparo il tutto e finalmente sono in pesca!

Mi siedo sulla mia vecchissima sediolina da PESCATORE ormai, mia fedelissima compagna, mi rilasso, a dir la verità mi addormento anche fino a quando, all’improvviso, BIP singolo mi fa scattare dalla seggiola. Con molta foga mi avvicino ai miei picchetti ed è tutto fermo. Mi siedo di fianco alla canna e guardando con molta attenzione vedo il filo che piano piano si sposta cosi decido di prendere la canna in mano e ferrare.

Dopo un bel combattimento con in pesce sanissimo riesco a portare davanti alla fotocamera una bellissima specchi, dai colori meravigliosi e contornata da scaglie fantastiche; un pesce non enorme ma dai disegni meravigliosi. UNO SPETTACOLO DELLA NATURA. Forse una delle più belle specchi che abbia mai preso.

Winter SessionIl mio sorriso in foto dimostra la mia felicita della cattura.

La giornata si concluse molto in fretta, fino a quando in serata una lentissima partenza sulla stessa canna mi fece scattare e recuperare un altro bellissimo pesce, una regina fantastica. Winter Session

Le sessioni come queste mi han dimostrato come a volte, anche in poche ore, si possono ottenere bei risultati., soprattutto pescando leggero e mirato, ovvero esca piccola e pasturazione mirata!

P.s. Sfruttate anche le sessioni veloci di qualche ora se riuscite, c è sempre la possibilità di portare a guadino qualche bella cattura senza dover fare giornate intere o notti in pesca!

Un saluto e un in bocca al lupo a tutti ragazzi.

 

Autore Ulisse Perego –www.carpmagazine.it



Condividi

Lascia un commento