18 mesi di catture con LK Baits

Condividi


bella_carpa_da_17_kg_presa_in_condizioni_estreme“Per fortuna le ho provate.“  Questo è cio’ che mi viene in mente se ripenso a quel giorno di un anno e mezzo fa che Lukas Krasa mi offri’ alcune delle sue esche da provare.
Si perchè chi mi conosce sa che son sempre stato restio a dare alle boiles un’importanza maggioritaria, rispetto alla ricerca del pesce o al tipo o durata della pasturazione. Ho sempre pescato con self made, anche di ottimo livello, usando spesso aminoacidi e olii vari provenienti dalle mie più svariate conoscenze in mezza europa.
Da quando ho cambiato, iniziando ad utilizzare solo ready di LK baits,(cosa per me incredibile) ho migliorato il mio stile di pesca.  Non intendetele ready classiche, sono più “artigianali” ogni mix e diverso dall’altro totalememte; sembrano una via di mezzo tra le ready di tipico stampo industriale e quelle fatte in casa. A Pusiano nell’ultima sessione che feci nell’ormai lontano novembre 2012, provai le Euro Economic.

Incredibilmente in mezzo ad un miliardo di scardole e tutto ciò che può essere considerato pesce di disturbo le 18mm euro stavano in pesca tutta la notte, permettendomi di fare catture.. tante anche ..
Provai Spice Shrimpz boiles Lk Baits e me ne innamorai subito..economiche ma redditizie.. incredibile.. attraenti compatte, belle da vedere per essere una boile economica e catturanti.. Conclusi la pescata di circa tre settimane con cinque over 20kg di cui una solo tre etti meno di 25 kg e una che passava il quarto di quintale…fantastico..

giovane__ed_energica_carpa_di_oggionoLa Primavera successiva  decido di affrontare un lungo periodo (per  la prima volta in vita mia) intervallato da quattro giorni di pesca e due a casa, nel terzo (solo per dimensione) della triade dei laghi brianzoli. Qui le sponde sono impervie, gli ingressi al lago, vanno conosciuti, non bisogna dare confidenza alla torbiera.. se non si sa’ dove mettere i piedi si rischia di farsi male.. bisogna verificare ogni passo che si fa.. (Nota: Noi siamo molto informati sul luogo, ci siamo cresciuti e ci sappiamo muovere, sconsigliamo vivamente di farlo a chi non ha informazioni sul luogo!!!Si rischia di lasciarci le penne dentro quelle maledette paludi!!!)

Oltre all’habitat a riva anche in acqua è tutto problematico, le zone dove pare mangino le carpe sono piccole baie il cui fondo è over_25_del_lago_di_psuianosolo fango, sempre e solo tanto fango pronto a risucchiarti piano piano i tuoi rig..  qui provo in buone quantita’ come mio solito Cavair&Fruits boiles Lk Baits, Sea Food e Green Banana boiles Lk Baits, la consistenza di queste esche mi permette di pescare una notte intera senza calzina protettiva. Gamberi, pesci gatti, tartarughe, tentano ma non riescono quasi mai a mandarmi fuori pesca.
A  primavera  inoltrata arrivano gli uccelli a dare man forte a tutto quello che gia’ ti disturba in acqua.. contro quelli non ci si puo’ salvare, il loro becco fa saltare tutte le boiles, spacca tutti i rigs..

piccola_specchi_di_cava_presa_con_dip_fluo_wild_strawberryVengo salvato dalle boiles bilanciate.. fantastiche.. resistenti più delle pop up, molto di più, bilanciate alla perfezione ed extra-dippate. Resistono ai peggiori attacchi… ma lavorano ed attirano.. Le migliori in questo lago sono sicuramente Caviar&Fruits. Nelle situazioni piu’ estreme, la nel fondo dele baiette dove sembra mangiare di piu’ e dove  credo ci siano almeno 5 metri di sedimento fresco, le paste pop up Lk Baits aggiunte alle bilanciate  erano il mio asso nella manica.. se il rig riusciva a stare fuori da quella specie di sedimento la cui densita’ e’ poco superiore a quella dell’acqua.. le partenze son assicurate..
Faccio tante partenze, pesci tutti stupendi, presi in un contesto estremo, e felice della mia punta massima di 17,7 kg mi dedico al lavoro durante l’estate.

poco_meno_di_25_kili_lago_di_psuianoDurante un incasinatissimo giorno di lavoro di Agosto  al Carp Shop Pusiano vengo a sapere che dopo anni di richieste riesco ad avere la mia postazione privata ad Oggiono.. lago fantastico.. credo il migliore della triade brianzola, peccato per il regolamento che è non da spazio a tutti di pescare(anche se dal 2014 cè una posta libera che puo’ essere prenotata, per info inviare email a info@ghostangler.it)

Il pesce sta ancora meglio che a Pusiano, livree perfette, forme incredibili e bocche non distrutte come nel “fratello” di poco maggiore(solo per superfcie), piu’ battuto.. non ha caso qui la provincia per l’altissima qualita’ delle acque, ricche di nutrimento alleva lavarelli( coregoni) e agoni per l’immissione poi nel Lago di Como(p.s. La mia meta dei prossimi anni…….)
Provo per la prima volta su una lunga pasturazione Nutric Acid  io e Black Protein Niccolo’ un altro collaboratore LK baits, con cui divido la piazza, ultimamente spesso e in particolare qui ad Oggiono.. non consociamo niente sono i primi tre week end che peschiamo qui..

bella_specchi_catturata_con_bilanciata_e_pasta_pop_upRisultato con le esche top di sempre??un disastro di partenze.. le mangiano ovunque da 2 metri davanti al canneto a 8 metri d’acqua.. dopo 2 giorni di pasturazione non eccessiva continuano a rimangiarle.. riprendiamo carpe di circa 12 13 kili anche 3 volte durante la prima settimana intera che facciamo. Chi pescava qua prima di noi ci conferma che non è andamento normale… loro ci hanno pescato anni, le condizioni sono pressoche’ ottimali e identiche , ma non hanno mai avuto anche  otto runs da mezzanotte alle sette di mattina…. il mio compagno di pesca usando anche All Amino Nutric e Nutric Black Protein  è arrivato a dodici partenze nelle ore centrali della notte..

Le carpe nei due mesi successivi mangiano bene e sono sempre li. Non ce’ banco di prova di migliore che uno spot costante per provare delle esche.  Compot N.H.D.C. sembra una boiles semplice priva di sviluppo, ma il suo dolcificante unico prodotto da LK le rende capaci di farle mangiare alle carpe fino allo sfinimento.. Anche il risultato ottenuto con le Mussel boiles Lk Baits puo’ essere considerato un buon lavoro..Ad  inizio dicembre dopo almeno 60 notti di pesca e certamente più di 200 catture, ho definitivamente dato un giudizio a tutte le esche LK baits.

La linea e’ completa  e si puo’ coprire veramente qualsiasi tipo di acque, o di pesca si debba affrontare. Ci sono esche altamente poco_piu_di_venti_kili_presa_con_nutric_acid_oggiononutritive, che su pasturazioni di quantità possono aiutare a scremare le piccole e ad avvicinarti alle piu’ grosse.. ci sono esche mediamente attrattive e nutritive, e esche puramente attrattive. Abbinata a tutta la serie di pop up identiche abbiamo un potenziale di utilizzo altissimo. Per non parlare di tutti i dip,  pellets di varie misure, sia da innesco che da pastura, paste affondanti, paste pop up, zig rig pop up e da quest’anno paste fluo e dip fluo sia in polvere che liquidi. Tutti questi prodotti permettono di ottimizzare il nostro tempo, ideali per la pescata di quattro ore pomeridiane, che per un week end di pesca, che sulle settimane di pesca!!

La linea comprende veramente una vasta gamma di prodotti sia per la pasturazione a livello nutritivo che per una pasturazione veloce ed altamente attrattiva.

Ogni volta che in passato cambiavo esche anche se erano di mia produzione, ero sempre scettico, dubbioso, pescavo un pò “scarico” di morale all’inizio, invece con le LK ci ho messo veramente poco tempo ad entrare in confidenza con le esche e poterle usare al meglio. Ci si abitua subito ad usarle la loro forza è anche  la  grande versatilità di questa linea.

Se alla versatilità aggiungiamo gli esclusivi ed ottimi materiali utilizzati nella produzione (specialmente nella serie Top Restart), come i particolari aminoacidi prodotti direttamente in Rep.Ceca, otteniamo veramente esche uniche, alcune molto care..ma  pronte a fare fuoco e qui mi concedo si dire senza credo: ovunque.. in questa linea troverete un esca che fa al caso vostro!!
Ad essere sincero non so se si sarei divertito cosi’ tanto questo ultimo anno e mezzo senza questi prodotti fenomenali….

Autore Marco “Gerry” Cesana -www.carpmagazine.it-
T:U: Fishing Crew
LK Baits Team Italia



Condividi

Lascia un commento