Acque Fredde


Condividi


pasta_popIl periodo invernale, da me molto amato data la minor pressione di pesca e dalle zone di pesca meno battute dai pescatori, cerco di sfruttarlo al meglio! Andando a pescare in cave, nella zona in qui abito ce ne sono molte, riesco anche a pasturare durante la settimana.

Queste cave hanno veramente delle conformità eccezionali che ti possono permettere di pescare in svariati tipi di spot, dall’ acqua profonda, alle secche in base alle condizioni climatiche gestisco anche se pescare in acqua profonda o in quella bassa, vento pioggia e temperature instabili pesco su acque più profonde dato che il pesce cerca di stare più tranquillo possibile senza essere disturbato da onde, rumore della pioggia o dal frastuono dei canneti!

In acque basse pesco di solito quando c’ è il sole e temperature fredde dato che la conformità de fondale è di ghiaia e si riscalda con la luce del sole!

Durante queste pescate invernali adotto usare dei dip e delle paste a scioglimento rapido, anche in acque fredde.

In casa LK BAITS nel corso degli anni e di molti studi e test fatti su questi prodotti oltre a tutte le sessioni fatte indip_boiles tutta Europa, abbiamo sviluppato dei DIP che in acqua si diffondono lentamente e cosa molto importante, per una durata di tempo molto lungo perchè creati con sostanze con caratteristiche diverse e di diversa dissolvenza!

Questi DIP sono veramente degli ottimi trucchi per insidiare le nostre amate carpe, anche nei periodi dove le partenze diminuiscono notevolmente.

big4

Le paste LK Baits sono a scioglimento rapido anche in acque fredde, la loro composizione è uguale al mix delle boiles e una miscela segreta ben custudita da LUKAS KRASA, si possono avvolgere all’ esca o al piombo in base alla scelta dell’ angler, il loro scioglimento anche con temperature dell’ acqua fredda è massimo di trenta minuti, una vera marcia in più foto_3per dare attrazione al nostro innesco, gli attratori si diffondono lentamente e lasciano una chiazza attorno al nostro innesco che le nostre amate carpe non saranno capaci di resistere!

Queste piccole soluzioni nel periodo invernale mi hanno salvato da cappotto sicuro e quando pensavo che ormai fosse tutto deciso, sentivo il segnalatore suonare a squarcia gola e l’ adrenalina salire.

Autore Thomas Zanella -www.carpmagazine.it-



Condividi

Lascia un commento