Il sogno si avvera

Condividi


Finalmente sono arrivate le ferie  tanto aspettate, quindi un po’ di tempo per andare a  fare la cosa che mi riesce meglio di tutte ” il carpfishing“.

Il luogo della mia sessione è il magnifico lago PARCO DEL BRENTA , conosciuto in tutta Europa e non solo per i suoi stupendi pesci e le loro dimensioni mastodontiche! La mia sessione è iniziata il 21 dicembre, i primi giorni sono stati molto duri prima di capire dove mangiava il pesce, di cosa il pesce voleva alimentarsi e capire bene le quantità di pasturazione da effettuare, tutto questo con una temperatura dell’acqua non favorevole.
Il tempo non era dei migliori vento e pioggia che  non sono le condizioni migliori in Inverno per effettuare una sessione, ma non ci siamo persi d”animo!!!

nutric_acid

wild_strawberryCi eravamo portati via  una bella scorta di pellet  e boiles WILD STRAWBERRY ed anche di NUTRIC ACID  lk baits, a parere mio  in inverno la migliore strategia in acque fredde, visto il loro impeccabile lavoro con questetemperature, le boiles e pellets comunque immerse in ALL AMINO NUTRIC un attrattore naturale  studiato in casa LK  BAITS da molti  anni  e co grandi successi, un liquido attratore che nelle mie  sessioni  di pesca non manca mai .

all_amino_nutric

Visto che i pesci mangiavano regolarmente sia di giorno che di notte ed anche di ottima taglia! La giornata era iniziata alla grande  per me ed il mio amico Riky, stavamo effettuando molte partenze durante la mattinata e non avevamo avuto nemmeno il tempo per mangiare, verso il pomeriggio però si era tranquillizzata e preparavamo gli inneschi per la sera, per non trovarci impreparati! Tutto taceva anche dopo cena  tra una birretta e l”altra  era arrivata ormai ora di andare a letto.. quando ad un certo punto sento un bip esco dalla tenda  e vedo la  punta della canna  tutta in tiro! Ferro subito e  dopo vari minuti di combattimento, mi accorgo subito che era un bel pesce! Si spostava da  una parte all”altra dell”ansa cercando sempre di andare in mezzo agli ostacoli ed  intrufolarsi in mezzo ai rami.

Passano minuti, circa trenta, il pesce sembra un po’ stanco  ed inizia a venirmi incontro per caso lo intravediamo  con la pila da testa! Riky mi dice subito è grossa vai piano, iniziai subito a sudare freddo perché si gira e fa una ripartenza fulminea! Passano ancora minuti, minuti interminabili… finalmente arriva sotto guadino e con un colpo da cecchino la  mette a guadino !

big_---Alziamo il pesce dentro il guadino per appoggiarlo sul materassino e ci accorgiamo che è veramente grosso! Prendo la bilancia  e lo pesiamo, Riky mi guarda e mi dice over 30 ! prendo subito il telefono in mano e chiamo Antonio il gestore del Parco del Brenta che viene subito in postazione , pesa il pesce e mi conferma il peso 34.160 kg e mi conferma anche il nuovo record del lago! Con urlo liberatorio gioiamo per questa super cattura, facciamo  le foto di rito e  lo rilasciamo subito.

Dopo tanti sacrifici, notti di pesca in italia  e all”estero   è arrivata lei la BIG  che ho aspettato e sognato molte volte, ilbig duro lavoro di questi anni mi ha ripagato!!
Finisco il 2013 in bellezza ed inizio il 2014  più carico  che mai , sempre nel TEAM ITALIA LK BAITS!!
Ringrazio in primis i gestori del PARCO DEL BRENTA per la loro disponibilità assoluta  e per il lavoro che stanno portando avanti sempre al meglio per noi pescatori e tutti quelli che mi hanno seguito e sostenuto in questa sessione!!

Autore Thomas Zanella -www.carpmagazine.it-



Condividi

Lascia un commento