Vanguard monofili per il carpfishing e non solo

Condividi


Uno degli elementi più importanti della nostra azione di pesca è senza dubbio il nylon che sceglieremo ed utilizziamo per imbobinare i mulinelli.095 Leggendo un po di storia scopriamo che il nylon è una famiglia di polliamidi sintetiche, sono usati soprattutto come fibra tessile e per produrre piccoli manufatti.Il primo a sintetizzare le poliammidi fu Wallace Hume Carothers che sintetizzò la poliesametilenadipamide o nylon 6,6 in un laboratorio della Du pont di Wilmington Deleware in USA il 28 febbraio 1935.

Il processo di sintesi del nylon 6,6 realizzato a partire dall’acido adipico e da esametilendiammina fu brevettato nel 1937 e commercializzato nel 1938. Il nylon 6 fu prodotto per la prima volta da Paul Shlack nei laboratori della G Farben nel 1938, a partire dalcaprolattame come reagente.Il processo di sintesi del nylon 6 fu brevettato nel 1941 e quindi commercializzato sotto il nome di “Perlon“. Sul mercato odierno di nylon da pesca ne troviamo un infinità,costosi e meno costosi, rigidi e morbidi ognuno con caratteristiche diverse.

Quando acquistiamo un nylon per imbobinare i nostri mulinelli il mio consiglio e di non lesinare sul prezzo,se cerchiamo un filo dalle094 caratteristiche superiori e completo sotto tutti i punti di vista,quelli economici invece sono più deboli del dovuto e perdere qualche bella preda per non aver speso qualche soldo in più sicuramente non fa piacere. Le caratteristiche da guardare attentamente al momento dell’acquisto sono:resistenza al nodo, memoria meccanica,diametro e resistenza all’abbrasione. Per quanto riguarda il diametro nel carfishing si usano monofili che vanno da 0,33mm a 40mm max,tenendo presente che al diminuire del diametro corrisponde una maggiore elasticita, viceversa se il diametro aumenta.

L’azienda Vanguard leader in Italia nella produzione di fili da pesca, mette a nostra disposizione dei monofili a dir poco eccezzionali e dalla qualità indiscussa non solo per il carpfishing ma anche per le altre tecniche di pesca. Personalmente ho avuto modo di testare ed ancora oggi e presente sui miei mulinelli una new entry del catalogo Vanguard il Magnum Power da 0,37mm con tenuta al nodo pari a 17,5kg dai test effettuati e prodotto in bobine da 1200m, gli altri diametri presenti per questa tipologia di filo sono:0,30mm tenuta al nodo pari a 14,9 kg prodotto sembre in bobine da 1200m e uno 0,40mm con tenuta al nodo pari a 19,1kg prodotto in bobine da 1000m.

Dal colore verde acqua,morbido la cosa che mi ha impressionato di più è che svolgendone un paio di metri dalla confezione usciva in modo fluido e lineare senza formare le classiche spire cosa che succede utilizzando un filo di bassa qualità, ricordo che un nylon che esce a spire durante la fase di lancio tende a sbattere sugli anelli della canna impedendo una giusta performance nel lancio.

-Memoria ridottissima

-Elasticità bassa

-Resistenza al nodo e all’abbrasione

-Carico di rottura elevato

Parametri importanti che in questo monofilo sono presenti.Nel catalogo Vanguard sono presenti sempre per la pesca a carpfishing:

  1. Carpfishing Plus 30% colore rosso scuro che è dotato di una coesione molecolare straordinaria che gli consente di annullare l’inevitabile perdita di tenuta al nodo,mantenendo le caratteristiche di plasticità e morbidezza.
  2. Carpfishing Super colore verde alga ottimo rapporto qualita prezzo carichi di rottura eccezzionali.
  3. Carpfishing plus colore blu notte un filo che ha tutte le caratteristiche per essere impiegato nel carpfishing:elasticita,morbidezza,protezione anti abbrasione, durata illimitata, ottima risposta alle basse temperature.

 

Autore Pino Capomolla -www.carpmagazine.it-



Condividi

Lascia un commento