Non bisogna giudicare!!!

Condividi


Ho deciso di scrivere questo articolo poichè ho notato che la maggior parte delle persone è pronta a sparare giudizi affrettati su persone che a mala pena si conoscono. Mettere in piazza tutto addirittura violando le buone regole che sono alla base dei rapporti umani è davvero vergognoso.

Questo il più delle volte scaturisce dal non volere approfondire la conoscenza su una persona e su una determinata situazione, il cervello farebbe troppa fatica ad elaborare le informazioni e quindi si preferisce impiegare le classiche scorciatoie mentali mediante le quali stereotipare aimè con superficialitá tutti e tutto.

Le persone non riescono a sviluppare lo spirito critico necessario per capire in modo approfondito le persone e le situazioni, ci si ferma sempre alle apparenze, ma nulla è ciò che sembra e come diceva Voltaire: solo gli stupidi sono pienamente convinti di quello che dicono. Per vivere bene ed in sintonia con il prossimo occorre diventare assertivi e cioè esprimere le proprie idee, emozioni e convinzioni personali senza diventare aggressivi nei confronti degli altri, in caso contrario si dimostra solo di non avere il controllo di se stessi e quindi non si è certamente una persona equilibrata.

La persona assertiva è quella che rispettando se stesso e gli altri riesce comunque ad esprimere le proprie idee senza offendere nessuno o denigrando il lavoro fatto a gratis per dare la possibilitá agli altri di esprimere le proprie passioni. Per diventare assertivi occorre rispettare determinate regole e cioè tutti abbiamo il diritto di fare qualsiasi cosa, purchè non danneggi gli altri( certo che contatto il mio legale e gli organi preposti al controllo di facebook, cosa credi che scherzo! ci sono anche altre persone oltre a me a sentirsi offese, chi di dá il diritto di scrivere sulla mia bacheca sparando a zero su tutto e tutti, pensi che avermi chiesto scusa in privato possa aver cambiato qualcosa? le accuse le hai messe in piazza con velocitá e meticolositá e le scuse? quelle le fai in privato? Hai paura del giudizio degli altri? è solo un tuo problema).

Io ho il diritto di non chiedere scusa a nessuno soprattutto se questa persona non capisce che c’è modo e modo di far valere le proprie ragioni e quello di mettersi in piazza sfruttando la bacheca di un social network dimostra che quest’ ultimo non ha nessun rispetto per gli altri oltre ad essere anche poco furbo. Come sieti bravi a trovare gli argomenti del sito con quali attaccarlo e esprimere il “vostro delirio da onnipotenza” così dovete essere svegli ad utilizzare come tutti i comuni mortali la pagina contatti presente in bella vista sulla home page del carpmagazine. Perchè non lo fate? Avete qualche secondo fine? Vi sentite in diritto di calpestare gli altri? Domandare è lecito, rispondere è cortesia, invece no, sempre pronti a giudicare con il mitra in mano, ma chi vi credete di essere Dio? Imparate a essere uomini e a parlare prima in privato faccia a faccia con le persone senza sfruttare teatrini preconfezionati come facebook.

Io nella mia vita sono solo responsabile di me stesso e dei miei figli fino a quando non saranno maggiorenni e con questo vi dico palesemente che non me ne frega niente di quello che pensate o di quello che vi aspettate che io pensi o debba fare, ho creato il carpmagazine per tutti coloro che vogliono condividere se poi viene utilizzato per altri fini posso solo impedire che lo si faccia ma mi occorre il vostro aiuto e non le vostre offese perchè vuol dire allora che ho a che fare solo con dei miserabili!!!.

Io ho la coscienza a posto è ho fatto giá tanto per altri e non intendo un semplice articolo di carpfishing( che pensate di avere scritto una nuova cura medica!!!, ma fatemi il piacere ci sono cose molto più importanti correlate al carpfishing). Quindi chi ha sfruttato il carpmagazine per ottenere visibilitá o per qualche altra ragione oscura deve fare i conti con la propria coscienza e non con gli altri.

Detto questo imparate a non giudicare poichè ogni giudizio è di per sè parziale e quindi può essere fuorviante e pericoloso. Vi aspetto al Carp Show per chi avrá il piacere di conoscermi e sappiate che, se non ci sará più il carpmagazine di certo non sarò io ad aver perso un mezzo valido, ma sarete voi, poichè io l’ ho creato per gli altri e non per me stesso, che vogliate crederci o no!!!

Donato Corrente

P.S. eventuali articoli non più visibili sul carpmagazine ritorneranno visibili quando si riuscirá a capire chi sono veramente gli autori ma devono essere loro a mandarmi i loro nomi e cognomi e il loro assenso alla pubblicazione, quindi continuate ancora a giudicare…!!!



Condividi