La nuova Gattola

Condividi


Il lago la Nuova Gattola come altre cave del Ferrarese è nata durante gli anni 60 come cava di estrazione di ghiaia e sabbia per la costruzione della superstrada Ferrara-Mare. Durante gli anni 70 è diventata proprietà del consorzio di bonifica e quest’ ultimo ha immesso diverse specie ittiche fra qui moltissimi amur, pesce importato per sperimentare il beneficio che poteva dare nella pulizia delle sponde sapendo bene che si nutre prevalentemente di canneto e alghe.

Dopo alcuni anni la grande maggioranza di amur fu prelevata e immessa nelle acque libere del Ferrarese lasciandone un centinaio di esemplari. Durante gli anni si sono avuti diversi proprietari e gestori ma non tutti all’ altezza nella conduzione di questo lago, nella metà degli anni 90 si incomincia a pescare a carpfishing e pure qui alcuni gestori erano più interessati al successo del pub ristorante annesso al lago che al benessere della cava e dei pesci che l’abitavano.

Circa 3 anni fà è subentrato Michele Fagioli, persona squisita, gentile e molto disponibile ma allo stesso tempo molto attenta al rispetto del regolamento che vige in questo lago come il controllo del mais per valutarne la cottura o l’ obbligo di disinfettare il materassino e il guadino prima di andare in postazione (operazione che viene fatta direttamente dal gestore).

Il lago è circa 7-8ettari, ha la forma di un rettangolo e ci sono circa 5-6 metri d’acqua a seconda se il livello del lago è al massimo. Le postazioni sono 12…la 1/4/8/11 sono singole ma in alcune di queste ci si può pescare in 2 tranquillamente. Davanti al ristorante(gestito sempre da Michele)la posta 1, decisamente una delle più belle, con il canneto alla destra a circa 40 metri ed è quasi impossibile non catturare, l’unico problema è l’albero sommerso proprio all’altezza del canneto,causa di perdita di finali e pure di qualche pesce.

Sempre davanti al ristorante ma sulla sinistra la posta 2 (di fianco alla 1), bella perchè in ansa e chi pesca sulla sinistra può lanciare sotto la sponda,molto ricca di vegetazione, anche la posta 3(di fronte alla 2) è in ansa e possibilità di lanci sotto sponda per chi pesca sulla destra. Poste 4 e5 sicuramente più redditizie in periodo caldo.

La 6-7-8-9 hanno di fronte il bellissimo canneto (dove non ci sono poste)e in periodo invernale quasi tutti i pesci stazionano proprio a ridosso di quest’ ultimo, unico problema è che si trova a circa 150 metri e ci vuole un braccio buono per arrivarci,per chi non arriva al lancio c’è la possibilità di pescare col barchino in periodo invernale, la data di inizio la decide il gestore di anno in anno. Posta 10, molto bella pure lei, con ansa sulla sinistra e molti alberi e vegetazione che la rendono molto redditizia in certi periodi.

Posta 11 praticamente di fronte alla 10 e direttamente in ansa, queste 2 poste sono molto vicine e il gestore per evitare problemi fra pescatori fà pescari in una o nell’altra. Posta 12 fra le più ambite, è l’ultima prima del canneto che si trova a circa 50 metri sulla sinistra, pure qui è difficile non catturare in ogni periodo dell’anno. Dentro questo lago ci sono parecchi esemplari di taglia e non è difficile incappare in qualche pesce di oltre i 15kg, i più fortunati hanno catturato anche amur, carpe e regine over 20.

Michele Fagioli oltre al lago gestisce anche il ristorante dove si può mangiare un pò di tutto, dai cappellacci con la zucca alla carne ai ferri al menù del pescatore. Il lago ha bagno interno al ristorante ed esterno con doccia e acqua calda(termosifone acceso nel periodo freddo per chi si vuole fare la doccia) Possibilità di usufruire di biciclette messe a disposizione per i pescatori delle postazioni più lontane (l ‘auto deve rimanere in postazione salvo urgenze).

Chi non ha mai pescato alla Nuova Gattola deve sapere che la pasturazione abbondante non paga, è un lago piuttosto difficile in certi periodi e bisogna essere avari nel pasturare. Chi vuole andare a pescare in questo lago deve prenotare( tel.34516468490) o pagina fb la nuova gattola per informazioni sui prezzi, orari o altro si trova in via Gambulaga 33 Rovereto (Fe).

Per finire vorrei dire che la gestione in questo periodo ha fatto un trattamento enzimatico per sanificare il fondo del lago che per vari motivi ne aveva veramente bisogno e quì i pesci ringraziano….Chiuso il lunedì.

Fishing Lady Maurizia Coreggioli – carpmagazine.it



Condividi

Lascia un commento