QUEST’ANNO LA FIPSAS FA 70 ANNI-14 Mar 2012

Condividi


Il prossimo 27 Giugno 2012 ricorre il settantesimo anno della nascita ufficiale della F.I.P.S. la Federazione Italiana Pesca Sportiva oggi divenuta FIPSAS dopo l’ inserimento federale delle Attività Subacquee e del Nuoto Pinnato che hanno integrato la Federazione in tempi successivi.

Molte le iniziative che la Federazione sta approntando per celebrare degnamente questo evento unico e prestigioso.

Il momento centrale dell’anno sarà quello in occasione dell’Assemblea Nazionale Straordinaria fissata per il prossimo 17 marzo, al termine della quale, durante una suggestiva cerimonia che si svolgerà presso l’Hotel Mediterraneo di Riccione, sito in Piazzale Roma 3, saranno premiati gli atleti, i dirigenti e i delegati che sono saliti sul podio nei Campionati Mondiali ed Europei del 2011. Verrà inoltre consegnato il riconoscimento speciale “Una Vita per la Fipsas” a quanti hanno avuto incarichi di rilievo all’interno della Federazione e hanno amato e vissuto la Pesca Sportiva e le Attività Subacquee e il Nuoto Pinnato con passione ed impegno. Verrà, inoltre, consegnato un premio a tutti gli sponsor e a coloro che hanno contribuito alla piena realizzazione dei Mondiali della Pesca Sportiva 2011. La cerimonia avrà luogo presso la “Sala Conferenze” dell’Hotel Mediterraneo dalle ore 15 alle ore 18.

Spesso relegata in passato ad una nicchia di praticanti motivati ma poco considerati, oggi la pesca sportiva e dilettantistica reclama a gran voce la sua esistenza e dignità. La pesca sportiva raccoglie tantissime discipline e in ognuna di esse gli atleti sono chiamati a mettere in pratica tecnica, sensibilità e intelligenza. Solo chi conosce dall’interno ogni settore può sapere quanto sacrificio e quanta dedizione mettono in gioco gli atleti e gli appassionati per raggiungere risultati che a volte non vengono gratificati come dovrebbero da un’informazione purtroppo distratta.

Nata nel 1942 con il fine dichiarato di promuovere la pesca sportiva dilettantistica la Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee ha visto nel corso degli anni estendere la propria attività ad altri ambiti proprio a riprova della sua continua attenzione a lungo raggio e della sua sensibile lungimiranza. Oggi le attività, agonistiche e promozionali, nazionali e internazionali, vengono gestite da cinque specifici settori: Acque Interne, Acque Marittime, Attività Subacquee, Nuoto Pinnato. Tantissime le discipline che coinvolgono le migliaia di iscritti; essa è costituita da Tesserati singoli e Società, Associazioni ed Organismi sportivi affiliati che hanno per fine la pratica della pesca sportiva nelle acque interne e nel mare, del lancio sia tecnico che di potenza effettuato con attrezzi da pesca, delle attività subacquee e delle attività di superficie che prevedono l’uso di pinne o di monopinna, sia in forma agonistica che amatoriale.

Con una nota del 28 ottobre del 2004 Il Ministero dell’ Ambiente e della Tutela del Territorio ha riconosciuto alla Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee il titolo e la responsabilità di “Associazione di protezione ambientale”.

La pratica sempre più frequente del “catch and release” testimonia proprio come in realtà l’approccio di queste attività all’ambiente e agli abitanti che lo popolano sia di rispetto e salvaguardia e non di offesa.

Non solo l’Italia ma tutto il mondo vanta milioni di pescatori sportivi; ne sono una testimonianza, tra le altre innumerevoli attività, i Mondiali di Pesca che proprio la scorsa estate hanno portato in Italia atleti provenienti da più di 30 paesi del pianeta. Proprio per i motivi sopra elencati e per i tantissimi che ancora si potrebbero aggiungere saremmo lieti partecipaste alla nostra festa e ne divulgaste i contenuti, le immagini e il senso sulla vostra testata.



Condividi

Lascia un commento