Warning: Declaration of AVH_Walker_Category_Checklist::walk($elements, $max_depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /home/carpmaga/public_html/wp-content/plugins/extended-categories-widget/4.2/class/avh-ec.widgets.php on line 0

Warning: Declaration of AVH_Walker_CategoryDropdown::walk($elements, $max_depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /home/carpmaga/public_html/wp-content/plugins/extended-categories-widget/4.2/class/avh-ec.core.php on line 0
La cava in Primavera | Carpfishing Italia, la tua rivista tecnica sul carpfishing - carpmagazine.it

La cava in Primavera

Condividi


Dopo aver parlato nell’ articolo precedente della pesca in cava nel periodo invernale riprendiamo il discorso con la stagione primaverile, quella secondo me più gradita ed aspettata da molti carpisti.

Come spot preferisco trovare zone con ostacoli e anche dove il fondale è più profondo.

A seconda della stagione in cui andremo a fare le nostre battute di pesca dovremo valutare per prima cosa la quantità di pastura da utilizzare perché la carpa come altri pesci si nutre in base alla temperatura dell acqua dove staziona.

In primavera si comincia con la ripresa alimentare di varie specie di pesci, tra i quali la carpa e il mio consiglio è quello di pasturare il nostro spot con delle granaglie e pellet e limitare l’uso delle boilies iniziando ad aumentarne l’uso verso primavera inoltrata perché le carpe si avvicinano al periodo della frega(riproduzione) e sono molto attive.

Nelle cave naturali c è una maggiore quantità di alimento naturale e come per la pasturazione invernale consiglio di usare stick mix con all interno del fioccato di mais ammollato con della melassa come alternativa si può usare il sacchettino di pva con dentro dei pellet-granaglie e qualche boilies spezzettata con inserito anche un complesso aminoacido.

Come innesco prediligo il mais anche bilanciato, delle piccole boilies del 14 (anche 2/3) e in alcuni casi anche una pop-up anch’essa di diametro contenuto con terminali di lunghezza che vanno dai 15-20cm costruiti con del fluorocarbon (che prediligo) poi ognuno è libero di usare quello con cui si trova meglio.

Per la costruzione delle boilies da usare nei mesi primaverili uso di solito un birdfood a granulometria media-grossa, sostituendo il semolino con del TTX ovvero ottenuto dalla spremitura del mais e tostato, molto gradito alle carpe con al suo interno anche della cannella macinata, come aroma in primavera non ne uso (in quanto confido molto delle farine inserite nel mix) aggiungo solo dolcificante e alcune gocce di olio essenziale sempre alla cannella.

La primavera è un periodo che può dare delle grosse soddisfazioni con pesci e pescate da record specialmente nel pre e dopo frega ma anche i cappotti sono dietro l’angolo.

Autore Andrea Bellelli

 



Condividi

Lascia un commento