Warning: Declaration of AVH_Walker_Category_Checklist::walk($elements, $max_depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /home/carpmaga/public_html/wp-content/plugins/extended-categories-widget/4.2/class/avh-ec.widgets.php on line 0

Warning: Declaration of AVH_Walker_CategoryDropdown::walk($elements, $max_depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /home/carpmaga/public_html/wp-content/plugins/extended-categories-widget/4.2/class/avh-ec.core.php on line 0
Canale di Ostellato | Carpfishing Italia, la tua rivista tecnica sul carpfishing - carpmagazine.it

Canale di Ostellato

Condividi


Il canale di Ostellato è uno dei tanti canali che ci sono in Emilia Romagna ed è famoso grazie alla presenza di grossi amur e molte carpe,io l ho conosciuto quando facevo le gare di pesca al colpo, e a prima vista fa veramente impressione,con una larghezza massima di circa 70 metri,e come fondale essendo fatto a vasca và da meno di un metro a circa 2,50 metri di profondità con canneto da tutte e due le sponde, fatta eccezione di qualche tratto,fino a poco tempo fa era molto limaccioso,ma con i lavori di dragatura degli ultimi tempi è migliorato notevolmente.

Per arrivarci bisogna prendere la superstrada che và verso i lidi di comacchio, quindi uscire a ostellato e dopo aver attraversato il centro paese dopo circa 1 km si arriva sul ponte,dove attraversato troviamo il campo gara vecchio che và dal km 8 fino all’ 1, invece dalla parte sinistra ci sono solo poche postazioni,per andare nel campo gara nuovo e pescare sulla riva di destra,bisogna entrare dalle vallette.trovate le indicazioni subito dopo il centro paese sulla vostra sinistra.

Alcune regole da rispettare sono:che nel canale non si può salire con l’autovettura sull’argine maestro, vale a dire che si deve lasciare l’auto sulla strada sterrata o a margine dell’argine m! a con al meno due ruote che poggino sullo sterrato, non si può inoltre utilizzare l imbarcazione,anche senza motore.

Il quantitativo di esche, compresa la pastura quindi, è di 4 Kg esattamente come avviene per le gare di pesca al colpo.

E vietato accendere fuochi anche i barbecue sono vietati ma questo è abbastanza tollerato.

Detto questo visto che le regole cambiano di anno in anno,è sempre meglio prima di andare telefonare alla fipsas di Ferrara per sapere se ci sono decreti nuovi riguardo alla pesca.

Visto che è stato dragato di recente, la draga stessa ha lasciato il fondo non tutto omogeneo,e sicuramente qualche tratto ancora molto limaccioso,dunque dovremmo cercare di sondare un tratto con il fondale più compatto anche perché la nostra boilies se và nel così detto pantano puzzerà di sicuro e non sarà gradita alle nostre amiche carpe.

Proprio perché il fondale in certe zone è limaccioso,il metodo da utilizzare sarà innescare una pop-up bilanciata staccata dal fondo di circa alcuni cm, come pure il mais che pescando a ridosso dei canneti può regalare un amur anche di taglia record.

La pasturazione è una parte importante per questo canale,e il mais è quello che rende di più.

Per pasturare sulla sponda opposta o ci affidiamo al classico rocket o al nuovo spomb,io visto che lo possiedo uso il barchino,che in questi casi può fare la differenza, in quanto fa molto meno rumore di un rocket o spomb,ed è preciso.

Sono solito usare per le mie pescate in giornata,il classico stringer con alcune boilies,oppure uno stick mix basato sulla classica pastura dolce da carpe,che visto il quantitativo che viene gettato durante una gara di pesca al colpo è sempre gradita anche alle carpe,naturalmente con la classica boilies non è difficile catturare qualche breme anche di taglia,oltre a qualche siluro.

Non ho parlato di quale boilies è più adatta al canale di ostellato perché ho visto prendere con quasi tutti ! i gusti dal classico birdfood cremoso/fruttato al birdfish,da no sottovalutare un buon nutty mix con all interno farina di    arachide e tiger nut aromatizzato chocolate malt,questo è l unico consiglio che vi posso dare.

Ho visto anche qualcuno usare un classico gommoncino a remi,ma visto il divieto è meglio non rischiare,questo un consiglio.

Naturalmente per le boilies resta valido il cobra,ma il mais è davvero il nostro jolly per far arrivare e trattenere le carpe in zona, e le mitiche amur di Ostellato.

Le carpe a ostellato a differenza di altri canali mangiano anche di giorno e a centro canale,dunque una canna potete calarla anche a centro canale, con più facilità di pasturazione,da non sottovalutare il canneto della nostra sponda può regalare catture inaspettate.

Non sono invece inaspettate al tramonto le famose zanzare di ostellato, dunque munitevi dell’ occorrente, come di giorno ci sono i pappataci, una specie di moscerino se non sbaglio, che non lo senti appunto quando ti punge ma poi ti esce un eruttazione cutanea a bolle con molto prurito.

Autore ANDREA BELLELLI



Condividi

Lascia un commento

2 commenti su “Canale di Ostellato”