Il nostro amico mais


Condividi


I metodi di preparazione del mais a seconda dell’ impiego sono due: mais bollito e mais alla francese. Il mais bollito e’ il metodo piu’ usato ed efficace, specialmente nelle brevi sessioni quando puntiamo alla velocita’ di entrata in pesca. Il mais bollito rispetto al mais alla francese ha il pregio di rilasciare in acqua rapidamente tutte le sostanze che attirano il pesce e mantenere le carpe in attivita’ sullo spot pasturato. Il mais alla francese si usa principalmente nelle lunghe pasturazioni, quando non si hanno ne posto e ne accessori giusti per eseguire la bollitura e quando i quantitativi necessari sono molti.

Preparazione mais bollito: per il mais bollito io di solito prendo un secchio vuoto di pittura(pulito per bene preventivamente)lo riempio di mais ed aggiungo acqua fino a ricoprire il tutto di almeno un paio di cm,aggiungo tre cucchiai di bicarbonato di sodio che ha la funzione di ammorbidire il mais, lo lascio in ammollo per 48 ore e lo metto a bollire per almeno 40 min. insieme a 50 ml di red carophil il quale in acqua ha la funzione di creare una colonna verticale di propagazione che richiama anche le carpe che stazionano in strati superiori d’acqua diverse dal fondo, verso tutto il contenuto in un secchio e quindi chiudo ermeticamente. Dopo quattro o cinque giorni è pronto per l’utilizzo.

Preparazione mais alla francese: metto il mais in un secchio e verso acqua finche’ non ricopro il tutto con almeno 20 cm di acqua e aggiungo 1 kg di zucchero mescolando il tutto e lasciandolo riposare sotto al sole per una settimana fino a quando non noto i primi effetti della fermentazione.

Autore Pino Capomolla

Mais bollito

Mais pronto per pasturare



Condividi

Lascia un commento